Revisione della normativa sul commercio della regione Toscana – CONFIDA al tavolo con Confcommercio Toscana
Revisione della normativa sul commercio della regione Toscana – CONFIDA al tavolo con Confcommercio Toscana

Infonews CONFIDA 23/2016

Informiamo che la Regione Toscana ha avviato il procedimento per la revisione del Codice del Commercio (l.r.28/05 e succ. modificazioni).

CONFIDA, rappresentata dal Direttore Michele Adt, dalla Presidente delle Imprese di Gestione di distributori automatici Alessandra Zamperini e dal Delegato Territoriale della Regione Toscana Fabio Donnini, ha partecipato lunedì scorso al primo incontro al tavolo di CONFCOMMERCIO Toscana ed ha avuto l’occasione di presentare la propria proposta orientata ad ottenere una reale semplificazione delle procedure per l’installazione dei distributori automatici.

In linea con quanto già proposto e approvato in precedenza in altre amministrazioni regionali (ad esempio Regione Lombardia), la proposta di semplificazione dell’Associazione consiste sostanzialmente nell’evitare la duplicazione delle comunicazioni e dei costi per le spese di istruttoria.

Come noto, oggi, in più regioni, per installare un distributore è necessario inviare sia una SCIA al comune competente sia una comunicazione periodica alla Autorità sanitaria.

La proposta di CONFIDA è volta a mantenere unicamente la comunicazione periodica alla Autorità sanitaria.

Il prossimo step sarà quello di presentare un emendamento alla proposta della giunta della Regione Toscana nel mese di settembre.

Sarà nostra premura tenervi aggiornati sugli sviluppi dei lavori.