Il vending perde l’80% del fatturato. CONFIDA lancia un appello: stop tasse a giugno per le imprese
Il vending perde l’80% del fatturato. CONFIDA lancia un appello: stop tasse a giugno per le imprese

Infonews CONFIDA 41/2020

La situazione della distribuzione automatica, come quella di molti altri settori economici italiani, è di gravissima difficoltà. Sebbene il settore sia ancora attivo in quanto il DPCM dell’11 marzo lo inserisce tra le attività commerciali essenziali, il giro d’affari del vending si è ridotto dell’80% rispetto al mese scorso.

Per questi motivi, il Presidente di CONFIDA Massimo Trapletti ha lanciato oggi un appello al Governo per denunciare la grave situazione in cui versano le imprese del vending e più in generale la maggioranza delle imprese italiane e ha lanciato un appello ‘shock’: l’abolizione delle tasse di giugno (IRPEF, IRAP, TARI, TASI, IMU, IRES) per le imprese.

Leggi l’appello: https://www.confida.com/news/il-vending-perde-l80-confida-lancia-una-proposta-shock-stop-alle-tasse-di-giugno/

Se vuoi condividerlo sui social media:

Facebook: https://www.facebook.com/632626836856997/posts/2693921140727546?sfns=mo

Linkedin: https://www.linkedin.com/posts/confida—associazione-italiana-distribuzione-automatica_il-vending-perde-l80-confida-lancia-una-activity-6650372994327695360-nKrB

Twitter: https://twitter.com/confidavending/status/1244605720399577090?s=21

Hashtag dell’appello: #StopTasseaGiugno