Coronavirus: pubblicato il provvedimento Ade per invio delle istanze per la richiesta del contributo a fondo perduto del DL Sostegni.
Coronavirus: pubblicato il provvedimento Ade per invio delle istanze per la richiesta del contributo a fondo perduto del DL Sostegni.

Infonews CONFIDA 37/2021

Segnaliamo che l’Agenzia dell’Entrate ha pubblicato il provvedimento contente la definizione del contenuto informativo, delle modalità e dei termini di presentazione dell’istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto del decreto-legge 41/2021 c.d. DL Sostegni (vedi Infonews CONFIDA 36/2021 del 23 marzo 2021).

Il provvedimento definisce le modalità di predisposizione dell’istanza per il riconoscimento e calcolo del contributo a fondo perduto e i criteri per la determinazione dei ricavi/compensi relativi al secondo periodo di imposta antecedente a quello di entrata in vigore del decreto.

L’ammontare del contributo è determinato come segue:

  • ˗ se la differenza tra l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 e l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2019 risulti negativa (cioè il dato del 2020 è inferiore almeno del 30 per cento al dato del 2019), a tale differenza si applicherà la percentuale del 60, 50, 40, 30 o 20 per cento a seconda dell’ammontare dei ricavi o compensi dichiarati nel secondo periodo di imposta antecedente a quello di entrata in vigore del decreto, fermo restando il riconoscimento del contributo minimo qualora superiore;
  • ˗ per i soggetti che hanno attivato la partita IVA a partire dal 1° gennaio 2019, nel caso in cui la differenza tra l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 e l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2019 risulti negativa ma inferiore al 30 per cento, positiva o pari a zero, il contributo è pari a quello minimo (1.000 euro per le persone fisiche e 2.000 euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche).

Per quanto riguarda le modalità di trasmissione delle domande, questa può essere effettuata mediante i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate e può essere trasmessa direttamente dal richiedente o tramite intermediario.

Allegati al provvedimento sono stati inoltre pubblicati:

  • Il modulo con l’istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto;
  • Le istruzioni per la compilazione;
  • Le specifiche tecniche per la predisposizione e trasmissione telematica dell’istanza.

Di seguito il Link al provvedimento:

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/3344901/Provvedimento-CFP-23.03.2021.pdf/30cdb798-9472-1e4b-548d-b268c7a7d1bc