Coronavirus: pubblicato il dpcm 2 marzo 2021
Coronavirus: pubblicato il dpcm 2 marzo 2021

Infonews CONFIDA 27/2021

Desideriamo segnalare che sulla Gazzetta ufficiale n. 52 di ieri, martedì 2 marzo, è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2 marzo recante le ulteriori misure restrittive per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID – 19, c.d. DPCM 2 marzo 2021.

Il provvedimento conferma in larga parte le misure già adottate con i precedenti DPCM, anche per la distribuzione automatica, suddividendo l’Italia in quattro zone di rischio – rossa, arancione, gialla e bianca. In particolare, tra le novità di maggior rilievo si segnala:

  • Zone bianche – In queste zone si prevede la cessazione delle misure restrittive previste per la zona gialla, pur continuando ad applicarsi le misure anti-contagio generali e i relativi protocolli di settore. Restano inoltre sospesi gli eventi che comportano assembramenti.
  • Attività commerciali – Rimangono confermate le attuali misure restrittive per il mondo del commercio. Per quanto riguarda gli elementi di novità, in tutte le zone di rischio è stato eliminato il divieto di asporto dopo le ore 18 per gli esercizi di commercio al dettaglio di bevande da non consumarsi sul posto (ATECO 47.25).
  • Tavolo di confronto con le Regioni – È istituito un tavolo di confronto presso il Ministero della Salute, con componenti in rappresentanza dell’Istituto superiore di sanità, delle Regioni e delle province autonome, del Ministro per gli Affari regionali e le autonomie e del Comitato tecnico-scientifico, con il compito di procedere all’eventuale revisione o aggiornamento dei parametri per la valutazione del rischio epidemiologico, in considerazione anche delle nuove varianti.

Il provvedimento entrerà in vigore da sabato 6 marzo 2021 e produrrà i suoi effetti fino a martedì 6 aprile 2021.

Per un più approfondito esame si rimanda al testo del DPCM:

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2021-03-02&atto.codiceRedazionale=21A01331&elenco30giorni=false