Coronavirus: ordinanze del Ministero della salute.
Coronavirus: ordinanze del Ministero della salute.

Infonews CONFIDA 16/2021

Segnaliamo che il 29 gennaio 2021 il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato due nuove Ordinanze.

Con una ha disposto che per le regioni Calabria, Emilia-Romagna, Veneto e Lombardia cessa l’applicazione delle misure previste dall’art 2 del DPCM 14 gennaio 2021 e quindi diventano aree gialle dal 1° febbraio 2021.

Con la seconda ha disposto che per le regioni Puglia e Umbria resta in vigore quanto previsto dall’ordinanza del 16 gennaio 2021 e per la regione Sicilia e la provincia autonoma di Bolzano si applica quanto previsto dall’art. 2 del DPCM 14 gennaio 2021 e quindi diventano aree arancioni dal 1° febbraio 2021 al 15 febbraio 2021.

Per quanto riguarda le regioni Abruzzo, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Sardegna, Valle d’Aosta ricordiamo che l’ordinanza del Ministro della salute del 16 gennaio 2021 (https://www.trovanorme.salute.gov.it/norme/dettaglioAtto?id=78457&completo=true) produce effetti fino ad oggi 31 gennaio 2021. Pertanto, non avendo pubblicato una specifica ordinanza, si ritiene che dal 1° febbraio 2021 alle predette regioni si applichino le misure previste dal DPCM 14 gennaio 2021 e che quindi siano aree gialle.

Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle aree gialla, arancione e rossa è la seguente, dal 1°febbraio 2021:

  • area gialla: Campania, Basilicata, Molise, Provincia autonoma di Trento, Toscana, Calabria, Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto, Abruzzo, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Sardegna, Valle d’Aosta.
  • area arancione: Puglia, Umbria; Provincia Autonoma di Bolzano, Sicilia.
  • area rossa: nessuna.

Di seguito i link al sito del Ministero della salute dove troverete tutte le ordinanze:

http://www.salute.gov.it/portale/documentazione/p6_2_6.jsp?lingua=italiano