Coronavirus: ordinanza del Ministro della Salute 10 novembre 2020 – nuove regioni scenario di “tipo 3” e di “tipo 4”.
Coronavirus: ordinanza del Ministro della Salute 10 novembre 2020 – nuove regioni scenario di “tipo 3” e di “tipo 4”.

Infonews CONFIDA 151/2020

Segnaliamo che è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 280 del 10 novembre 2020 l’ordinanza del Ministro della Salute, con la quale, ai sensi del d.P.C.M. del 3 novembre 2020, sono state individuate le ulteriori Regioni che si collocano in uno “scenario di tipo 3” (cd zona arancione) e quelle che si collocano in uno “scenario di tipo 4” (cd zona rossa) con un livello di rischio alto.

Il provvedimento, colloca:

– nello Scenario di “tipo 3” – elevata gravità (cd zona arancione):

le Regioni Abruzzo, Basilicata, Liguria, Toscana e Umbria;

– nello Scenario di “tipo 4” – massima gravità (cd zona rossa):

la Provincia autonoma di Bolzano.

 

Si ricorda che alle regioni di “tipo 3” (cd zona arancione) si applicano le misure di cui all’art. 2 del DPCM 3 novembre 2020, mentre alle regioni di “tipo 4” (cd zona rossa) le misure di cui all’art. 3 del medesimo DPCM (per il dettaglio delle misure si rinvia alla nostra Infonews 147/2020 del 4 novembre u.s).

L’ordinanza produce effetti dalla data odierna – 11 novembre – e per un periodo di quindici giorni.