Coronavirus: decreto-legge aprile
Coronavirus: decreto-legge aprile

Infonews CONFIDA 41/2021

Segnaliamo che sulla Gazzetta Ufficiale n. 79 del 1° aprile 2021 è stato pubblicato il nuovo decreto-legge recante misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e di concorsi pubblici, c.d. DL Aprile.

 

Il DL prevede la proroga fino al 30 aprile 2021 dell’applicazione delle disposizioni del DPCM 2 marzo 2021 e di alcune misure già previste dal DL Pasqua, in particolare:

  • l’applicazione nelle zone gialle delle misure della zona arancione;
  • l’estensione delle misure previste per la zona rossa in caso di particolare incidenza di contagi (superiori a 250 casi ogni 100mila abitanti e nelle aree con circolazione delle varianti) sia con ordinanza del Ministro della Salute che con provvedimento dei Presidenti delle Regioni;
  • la possibilità, nella zona arancione, di uno spostamento giornaliero verso una sola abitazione privata abitata in ambito comunale.

Il decreto-legge prevede inoltre:

  • l’esclusione della responsabilità penale del personale medico e sanitario incaricato della somministrazione del vaccino anti SARS-CoV-2;
  • l’obbligo di vaccinazione del personale medico-sanitario;
  • la proroga al 31 luglio 2021 di alcune disposizioni in materia di giustizia civile, penale, amministrativa, contabile e tributaria; norme sullo svolgimento dell’attività giudiziaria in periodo di emergenza pandemica; modifiche al codice della giustizia contabile;
  • alcune disposizioni in materia di semplificazione delle procedure per i concorsi pubblici in ragione dell’emergenza epidemiologica

 

Per prendere visione del testo completo segnaliamo il seguente link:

 

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2021/04/01/21G00056/sg