CONFIDA chiede chiarimenti alla giunta regionale Liguria su mozione 5 Stelle
CONFIDA chiede chiarimenti alla giunta regionale Liguria su mozione 5 Stelle

Infonews CONFIDA 01/2016

Nel consiglio regionale della Liguria del 17 dicembre scorso è stata discussa una mozione presentata dai consiglieri del Movimento 5 Stelle sulla necessità di «Eliminare i distributori di merendine e bevande da scuole, ospedali e luoghi pubblici». La mozione discussa impegna la Regione a intervenire affinché il Parlamento recepisca la proposta di legge, approvata dalla Conferenza delle Regioni, che prevede il divieto di somministrazione, mediante distributori automatici situati nei luoghi pubblici maggiormente frequentati dai minori, di snack e bevande «nocive per la salute». Il documento propone che si sostituiscano gli alimenti attualmente presenti nei distributori, con cibi nobili, quali frutta e verdura fresche, succhi naturali, centrifugati, frutta secca e semi oleosi, dalle elevate proprietà nutritive.

Confida si è attivata tempestivamente presso il presidente della Regione Giovanni Toti e gli Assessori Ilaria Cavo e Sonia Viale per rappresentare l’assoluta contrarietà sui termini della mozione e la profonda preoccupazione delle imprese che operano sul territorio ligure e per chiedere una audizione.